Vacanze, giochi e un nuovo grembiulino per la scuola 

Santa Lucia

Questo è il mio primo post dopo una lunga assenza; dal primo giugno alla prima settimana di agosto ho annaspato tra le carte e gli impegni di lavoro, poi ho chiuso lo studio e mi sono dedicata alle mie bambine.

Il papà non ha ancora avuto modo di fermarsi e così noi tre ci siamo regalate due settimane senza impegni, senza regole e senza orari.

I pomeriggi sono volati grazie alla sfrenata fantasia di Emma, che ha allestito ospedali da campo in cameretta per le bambole fratturate o con la gastroenterite, pigiama party con tavole accuratamente  apparecchiate e ben fornite di Dolcetti Lego e una cerimonia di battesimo.

Una nonna molto servizievole ha impersonato il sacerdote e così la bambola Elsa dopo esser stata portata in grembo e poi partorita è stata festeggiata a dovere.

Ovviamente non ho avuto il tempo e neppure la voglia di cucire ma ho terminato un golfino che avevo iniziato mesi fa – il mio primo con le maniche raglan – e ho sfogliato libri e riviste in cerca di ispirazione.

Poi ho visto su un sito francese un bellissimo grembiulino a quadretti Rossi e bianchi e mi sono innamorata.

Guarda caso avevo più di un metro di tessuto a quadrettini Vichy dello stesso colore nell’armadio delle stoffe  e così in un pomeriggio assolato ho disegnato, tagliato e cucito,  e nuovamente ho provato quella bellissima sensazione di pace e tranquillità che accompagna ogni mio lavoro sul tessuto.

   Grembiulino per l'asilo
Il colore in realtà non va bene per la scuola di Matilde perché utilizzano i quadrettini Vichy rosa e bianchi, ma io adoro il rosso  e detesto la tonalità di rosa che si utilizza per i grembiulini dell’asilo 😉.  Il modello è semplicissimo, senza bottoni e con il collo elastico: si infila dall’alto.

La fotografia in apertura del post è stata scattata a Santa Lucia, un paesino di pescatori vicino a Siniscola con una bellissima passeggiata che si affaccia sul mare. L’abbiamo scattata durante una delle poche uscite di questa calda estate, poco prima che scoppiasse un violento acquazzone estivo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...